Carnevale è alle porte ed è già tempo di scegliere la maschera giusta per noi. Si avete capito bene…oggi parliamo di maschere, ma non quelle che indosseremo tra qualche giorno per divertirci come matte, ma il trend beauty del momento. Il fenomeno “maschera per il viso” è esploso nel 2016, ma è ancora in forte crescita e nel 2017 ne sentiremo parlare molto.

Come prendersi cura della propria pelle: di che maschera sei?

Eco Tan: benessere Australiano!

 

Le maschere viso sono diventate il trend del momento in fatto di cosmetici, sono una proposta originale e dall’effetto immediato. Oggigiorno con la vita super frenetica che conduciamo abbiamo bisogno proprio di questo: maschere viso che sprigionano nel giro di poco tempo i loro principi attivi e donano un aspetto più fresco, riposato e bello al nostro viso.

Sul web spopola l’hashtag “#multimasking”, ossia postare foto mentre si indossano più maschere contemporaneamente. L’esigenza del multimasking nasce dal fatto che la pelle del viso è diversa da zona a zona. Prendiamo per esempio la zona T, solitamente la pelle in questa zona è più grassa e impura, poi ci sono gli zigomi dove la pelle tende a seccarsi, le labbra, il contorno occhi e così via. Quindi l’idea di differenziare la maschera in base alla zona trattata è molto importante.

Applicare una maschera una o due volte a settimana è fondamentale, ma ancora prima bisogna preparare la pelle a ricevere i benefici che una essa fornisce, quindi prima bisogna pulire e detergere accuratamente la pelle del viso. Le maschere sono una specie di attivatori della bellezza cutanea, vediamo insieme alcuni tipi di maschere.

Tu di che maschera sei?

Sheet mask: maschere in cotone o tessuto, contengono sieri ad alta concentrazione, grazie alla loro azione occlusiva permettono un maggiore assorbimento dei principi attivi. Una volta rimossa questa maschera, il siero resta sulla pelle e continua ad agire.

Peel-off: tutte quelle maschere che asciugandosi diventano una pellicola. Togliendo la pellicola a strappo dal viso si eliminano le impurità. Questa maschera unisce i benefici di una crema e quelli di uno scrub lasciando la pelle pulita a fondo e morbida al tatto.

In olio: questa maschera di Estée Lauder favorisce l’autoriparazione della pelle durante il sonno. Si stende come un olio sul viso, si massaggia fino a completo assorbimento e si lascia agire per tutta la notte.

maschera

Volete sapere la novità in fatto di maschere da viso?

La maschera magnetica: la prima di questo genere arriverà in Italia nel mese di febbraio (quindi ci siamo), è firmata Dr. Brandt. Si tratta di una maschera minerale, si stende sul viso e si toglie con un apposito magnete che si passa vicino al viso senza però toccarlo. Questa maschera energizza la pelle, stimola rinnovamento cellulare ed elimina segni di stanchezza e stress.

Che dire, non ci resta che aspettare e provarla. Voi fatte uso di maschere? Se si quali?

Baci

-Blery&Ily-

 

Seguiteci anche su:

INSTAGRAM / FACEBOOK / TWITTER / GOOGLE+ / PINTEREST

Per le nostre disavventure quotidiane ci trovate anche su Instagram Stories:

@thesprintsisters

Follow:

@thesprintsisters

Inoltre vi consiglio di leggere...

6 comments

Rispondi

io adoro le maschere , proverei volentieri quella nera

Rispondi

Bacie e buona giornata!

Rispondi

Lo voglio assolutamente provare!!!
Un bacione,
Mary
Fashion secrets of a pretty girl
FACEBOOKINSTAGRAMTWITTERLOOKBOOK

Rispondi

Quale delle tante Mary, quella magnetica?
baci

Rispondi

Devo assolutamente provare la maschera magnetica!!!
Kisses, Paola.
Expressyourself

Rispondi

Attira anche noi l’idea!
Baci

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *