Le vacanze si avvicinano e la nostra pelle diventa il nostro abito preferito. Ore al sole per abbronzarsi, vestiti sempre più corti e leggeri lasciano scoperti centimetri e centimetri di pelle. Dopo tanta fatica, stress, cattive abitudini invernali è arrivato il momento di dire basta e ricominciare. Come possiamo in questo caso preparare la pelle prima dell’esposizione al sole?

Siete pronte ad esporvi?!

La pelle appare poco luminosa e idratata? E’ arrivato il momento di intervenire curando e coccolando il nostro corpo iniziando con un’ alimentazione sana e prendersi cura sia dall’interno che dall’esterno.

Ecco alcuni punti da rispettare:

  • Alimentazione: abituiamo il nostro organismo a mangiare sano e la pelle ad abbronzarsi attraverso ciò che mettiamo in tavola. Uno dei cibi per eccellenza che aiuta l’abbronzatura è senza dubbio la carota, che contiene betacarotene, il quale è anche un integratore. Non dimentichiamo però il pomodoro, un cibo ricco di licopene, un potente antiossidante adatto a contrastare l’azione dei radicali liberi e dell’invecchiamento cellulare. Introdurre inoltre tanta frutta e verdura; non aiutano soltanto a mangiare sano e ritornare in forma, ma idratano il nostro organismo e di conseguenza la nostra pelle. In questo modo, abituando la nostra pelle e nutrendola internamente non dobbiamo preoccuparci di avere il problema della pelle arrossata dal sole.
carote per abbronzarsi più velocemente
Image source: Google

 

idratazione della pelle

  • Idratazione: la pelle appare spenta e secca, il freddo e la fatica dell’inverno hanno lasciato i loro sintomi, ora tocca a noi intervenire e spazzare via il grigiore. L’idratazione della pelle inizia dall’interno, soprattutto quando la si espone al sole tende a seccarsi prima, quindi 2 litri di acqua al giorno sono fondamentali. Un altro alimento che rende la pelle più bella e sana sono le mandorle. Consiglio: consumare 25 mandorle al giorno, come snack tra una pausa e l’altra. I grassi contenuti nelle mandorle oltre ad aiutare la pelle ad apparire più bella e sana sono utili per lo sviluppo delle cellule. Se vi piacciono sono ottime anche tostate in padella con un pizzico di sale. ( Consiglio dello chef 🙂 ) In questo modo possiamo limitare i danni del sole sulla pelle come l’invecchiamento cutaneo.

 

pelle arrossata e secca
Image source: Google

pelle arrossata dal sole

  • Scrub e fanghi: un altro trattamento da dedicare alla pelle sono scrub e fanghi. Lo scrub aiuta ad eliminare le cellule morte e la pelle appare più luminosa, bella e liscia al tatto. I fanghi se si inizia per tempo (almeno 3/4 mesi in anticipo) aiutano a ridurre gli inestetismi della cellulite. Questo trattamento è semplice e veloce oltre ad essere una coccola per la pelle e fare l’effetto SPA in casa.

preparare la pelle al sole

preparare la pelle al sole
Image source: Google

 

 

 

 

 

 

 

Noi ultimamente stiamo utilizzando TERMOFANGO RIMODELLANTE ANTI-ADIPOSITA’ EFFETTO A CALDO inviatoci da Ideabellezza. Consistenza morbida e cremosa, fango gelificato, un vero e proprio trattamento “professionale” creando un centro estetico in casa tua. La sua straordinaria efficacia è affidata a un esclusivo mix di fitoestratti e sostanze funzionali termo-attive per trattare efficacemente gli inestetismi della cellulite. La presenza di Fucus vesiculosus, alga bruna dalle forti valenze lipolitiche e drenanti, favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, tonifica i tessuti cutanei, contrasta le adiposità localizzate e la pelle a buccia d’arancia. In contemporanea l’estratto glicerico di Capsico ed altri principi attivi mirati nello svolgere un’azione rubefacente e riscaldante, attivano la circolazione periferica di superficie e svolgono un’attività detossinante e purificante.

Come usarlo:

Applicare 2 volte a settimana un leggero strato di termo fango sulla pelle e avvolgere con una pellicola trasparente. Dopo 30 minuti di posa, risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. Lascia la pelle morbida e la sensazione di averla subito più compatta.

Dove acquistarlo: 

Potete acquistarlo al seguente link Almarés – Fango rimodellante anti-adiposita’ effetto a caldo, la gentilezza dello staff e la velocità nella spedizione sono un plus.

fanghi anticellulite

esposizione al sole

  • Idratazione delle labbra: Le labbra sono molto delicate in quanto non sono protette da uno strato di sebo, come il resto della pelle del corpo, per questo serve un trattamento a parte e maggiore attenzione. Io, personalmente, non esco mai senza il burro cacao, preferibile quello al burro di karitè che dona maggiore idratazione. In questo modo prepariamo la pelle delle labbra all’esposizione al sole e aiutiamo a ridurre i danni che il sole potrebbe causare.

 

come preparare la pelle per l'esposizione al sole
Image source: Google

 

pelle delle labbra

  • In fine a questa lista, ma non meno importanti sono i solari da scegliere con cura in base alle esigenze della pelle di ognuno di noi. Si sa che vanno applicati prima dell’esposizione al sole e durante la stessa, se necessario anche più volte.

danni del sole sulla pelle
Image source: Google

Voi solitamente come vi preparate per l’uscita tanto attesa? Come cercate d evitare i danni del sole sulla pelle? Sole, Sole e ancora Sole, ma sempre con la giusta protezione.

Baci baci e buon weekend!

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *