Sarà colpa di Cenerentola, che grazie alla scarpetta di cristallo trovò il suo principe azzurro, oppure di Kate e Meghan che hanno sposato i tanto amati nipoti della regina Elisabetta, ma tutte noi sogniamo di essere principesse almeno per un giorno. Principessa per un giorno nel 2020 è ancora possibile? Principesse si nasce o si diventa?

Sognare non costa niente, e allora perché non cogliere la palla al balzo, proprio come fece Cenerentola e trasformare la zucca in carrozza, quella che ti porterà all’evento più esclusivo del 2020.

Il Ballo delle Debuttanti di Stresa è un evento di lunga tradizione, fa sognare giovani fanciulle da diversi anni sulle rive del Lago Maggiore.

Origini del Ballo delle Debuttanti

Per chi ancora non lo sapesse, il Ballo delle Debuttanti nasce in Francia, ed aveva lo scopo di trovare il principe azzurro alle fortunate fanciulle di nobili origini . Come ben sappiamo non tutte potevano godere di questo privilegio e per tante rimaneva solo un sogno segreto.

Oggi invece, nella cornice del Lago Maggiore ci pensa la Sig.ra Giovanna Pratesi a regalare un sogno a tutte le fanciulle che vogliono sentirsi principesse per un giorno.

Questo meraviglioso evento, negli ultimi 9 anni è stato gestito da APEVCO (Associazione No Profit Promozione Eventi Verbano Cusio Ossola) con la Presidente Giovanna Pratesi, l’edizione 2019 ha avuto luogo presso il Regina Palace Hotel di Stresa, sede storica della manifestazione.
L’ edizione 2020 sarà speciale perché si festeggia il  decimo anniversario, che si terrà sempre presso il Regina Palace Hotel di Stresa domenica 8 Marzo 2020, sei pronta a sognare?
I saloni in puro stile Liberty di questo Hotel sono la perfetta cornice per il Ballo delle Debuttanti di Stresa,  lo stesso  hotel dove ha mosso i suoi primi passi Miss Italia.

Perché partecipare al Ballo delle Debuttanti?

Come me, anche tu avrai sognato diverse volte di partecipare ad un simile evento. Bada bene però, che il ballo delle debuttanti non è solo una magica atmosfera fiabesca e giri di valzer. Le giovani che partecipano a questo evento oltre che sognare imparano davvero tanto.

Diventare principesse nella nostra società è forse più difficile di una volta, ma regala grandi soddisfazioni personali. Per questo motivo l’associazione cerca di trovare il giusto connubio tra formazione (dizione, psicologia, comunicazione, nutrizione, portamento e tanti altri temi di vita quotidiana), cultura (percorsi turistico-culturali, alla scoperta del territorio) e beneficenza (sostegno al LILT – Lega Italiana per la Lotta ai Tumori e alla Fondazione sulla Ricerca della Fibrosi Cistica).

Come potete vedere qui di frivolo non c’è proprio niente. Le fanciulle imparano ad affrontano argomenti legati alla vita vera, per crescere non solo belle, ma anche forti e consapevoli.

Ricordati che, ci vuole sia il sole che la pioggia per fare l’arcobaleno, alla fine conta il risultato, con impegno, dedizione e un pizzico di follia possiamo trasformare in realtà i nostri sogni.

Quindi principesse si nasce o si diventa? Sii principessa di te stessa!

ballo delle debuttanti

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *